Frazioni e sezioni

Lunedì 10 dicembre ore 17.00

nella Biblioteca della SMS di Rifredi

Clara Vella e Arrighetta Casini

presenteranno il libro

Frazioni e sezioni

di Angelo Frosini

Sarà presente l’autore

Con l’avvicinarsi del giorno della pensione, all’autore è venuta voglia di raccontare fatti e aneddoti che ha vissuto in tanti anni: a scuola come insegnante e nell’impegno politico come militante di partito e come amministratore.
Quella scritta non vuole essere la storia di quattro decenni di vita e neanche un saggio su come sono cambiate la politica e la scuola nel corso degli anni. Si tratta solo di un volume di 53 racconti, tutti realmente accaduti, ricchi spesso di una sottile ironia. Ne sono protagonisti alunni, colleghi insegnanti e colleghi amministratori o compagni di partito. In alcuni emergono le sue due passioni, scuola e politica appunto, ma anche una certa delusione per le vicende più recenti. Insomma si comprende bene quanto fare il mestiere dell’insegnante, impegnarsi in politica, essere a capo di un’Amministrazione comunale richieda grande impegno, dedizione e fatica, ma che il tutto non sia esente da un certo divertimento. Nel libro fanno la parte dei comprimari tanti personaggi conosciuti dall’autore nella sua carriera politica e nella sua vita: tra l’altro quattro presidenti della Repubblica: Scalfaro, Ciampi, Napolitano e Mattarella, ma anche nomi della cultura e dello sport come Paolo e Vittorio Taviani, Renzo Piano, Andrea Camilleri, Gigi Riva e Renzo Ulivieri e poi Pier Luigi Bersani, Rosy Bindi, Massimo D’Alema, Piero Fassino, Enrico Letta, Romano Prodi; Matteo Renzi, Enrico Rossi, Walter Veltroni e Vincenzo Visco.

Il fattaccio di Via della Missione

Lunedì 3 dicembre ore 17.00

nella Biblioteca della SMS di Rifredi
Incontri letterari a cura di
Clara Vella e Arrighetta Casini

Verrà presentato il libro

Il fattaccio
di Via della Missione
L’attentato a Togliatti e la rivoluzione impossibile nelle carte del Governo e del Partito

di Graziella Falconi

Sarà presente l’autrice

Introduce e modera la storica Eva Pavone
Interverranno oltre l’autrice gli storici Tommaso Nencioni e Oscar Greco

Il 1948, anno del varo della Costituzione repubblicana, è anche l’anno in cui antonio Pallante, il 14 luglio, sparò a Togliatti e le piazze d’Italia furono invase dall’ira popolare. Graziella Falconi racconta, avvalendosi di documenti del Governo e del Partito, lo stato di confusione e marasma, fatti, retroscena, ordini e contrordini che agitarono partiti e sindacati difronte alla “rivoluzione impossibile”. A seguito delle manifestazioni nazionali, i prefetti segnalano il ritrovamento di armi di vario tipo: «cannoni 28; mortai e lanciagranate 202; fucili mitragliatori 6.200; mitragliatrici 995; pistole e rivoltelle 49.640; fucili e moschetti di guerra 27.123; pistole e rivoltelle 9.445; bombe a mano 49.640; esplosivo quintali 5.746; radiotrasmittenti 81; munizioni varie 5.480.879». Dal letto di ospedale Togliatti invitò alla calma. Fu richiamo spontaneo o suggerito da Mosca? E Antonio Pallante era solo lo scervellato di Randazzo o era agito da qualcuno?

Graziella Falconi
Giornalista, esperta di formazione politica e di storia delle donne, si è anche occupata di cultura, e in particolare di teatro e letteratura. Tra le sue recenti pubblicazioni ricordiamo Oh, bimbe! Le ragazze di Adriana (2013) e Una magnifica ossessione. La vocazione pedagogica del Pci (2016).

RASSEGNA STAMPA
La Repubblica
La Stampa
Affaritaliani.it

Francisca Chiquinha Gonzaga

Lunedì 26 novembre ore 17.00

nella Biblioteca della SMS di Rifredi

Clara Vella e Arrighetta Casini
presenteranno il libro

Francisca Chiquinha Gonzaga

di Tatiana Ribeiro

Sarà presente l’autrice.

Pièce teatrale bilingue, in italiano e portoghese, che racconta la vita di una delle più importanti musiciste brasiliane, Francisca Gonzaga, conosciuta come Chiquinha Gonzaga, la madre del ritmo musicale brasiliano chorinho, ritmo ibrido che ha le sue radici nella polka e nel lundu e viene inoltre chiamato “il tango brasiliano”. A partire da una rigorosa ricerca sulla vita del personaggio e sulla storia del ritmo musicale in Brasile, il testo propone fatti storici della Rio de Janeiro dell’Ottocento e della conturbata vita affettiva del personaggio, una vera icona della libertà femminile in Brasile.

Aperi movie

Sabato 24 novembre 2018, ore 18.15

Aperi*movie

Cinema in lingua originale
per ragazzi

Il film dura un’ora e quaranta minuti
Alle 19.30 pausa e aperitivo con patatine, popcorn

Il film terminerà alle 21 ma dopo..
JUST DANCE NOW

Clicca sulla locandina per ingrandire e leggere i dettagli

Sicurezza nel quartiere

Martedì 20 Novembre 2018 alle ore 21.00

La Polizia Municipale
invita la cittadinanza ad un incontro sul tema
SICUREZZA NEL QUARTIERE

Martedì 20 Novembre 2018 alle ore 21.00
c/o il Circolo “SMS RIFREDI”
Via Vittorio Emanuele n. 303

SARANNO PRESENTI
L’Assessore alla Sicurezza, Sicurezza Urbana e Polizia Municipale
Federico GIANASSI
Il Presidente del Quartiere
Cristiano BALLI
Il Comandante della Polizia Municipale di Firenze
Alessandro CASALE

Era proprio lei

Lunedì 19 novembre  ore 17.00

nella Biblioteca della SMS di Rifredi

Clara Vella e Arrighetta Casini

presenteranno il libro

Era proprio lei

di Alberto Terreni

Sarà presente l’autore.

È il caso a far incontrare di nuovo Estella e Fernando, dopo vent’anni da quell’estate in cui, adolescenti, li aveva legati una breve storia d’amore. Si riconoscono e, dopo un primo contatto fatto di confessioni e conforto reciproco, l’amore adulto li travolge. Ma bisogna fare i conti con la storia che ognuno di loro ha alle spalle. Estella esce da un divorzio doloroso che ha messo in discussione tutta la sua esistenza. Fernando, dopo anni di soddisfazione lavorativa, decide di lasciare la sua posizione di manager affermato e vola ad Haiti con l’amico frate per una missione umanitaria ed è lì che conosce il piccolo René, una delle tante vittime del terremoto. L’incontro accende nell’uomo un desiderio di paternità che sembra quasi offuscare il sentimento che lo lega ad Estella. Tra Firenze ed Haiti saranno molti gli ostacoli e i drammi che i due si troveranno a dover affrontare e tentare di superare.

Nuova campagna agrumi della libertà

Fra pochi giorni i soci della Cooperativa Valle del Marro Libera Terra,  inizieranno la campagna agrumicola che si annuncia positivamente sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.

Entro la prima metà di Novembre comincerà sui terreni confiscati alla ‘ndrangheta, la raccolta delle clementine e delle arance.

Anche questa volta il “buon raccolto” vedrà l’attivazione di percorsi etici di lavoro a favore di migranti regolari, vittime di sfruttamento, condizioni di degrado ed emarginazione. per raccogliere i frutti del loro lavoro.

Il prodotto verrà confezionato, come al solito, nelle cassette di cartone da 8 kg.

Gli agrumi saranno distribuiti ai prezzi sotto indicati (le spese di trasporto e l’IVA sono incluse) che restano invariati rispetto allo scorso anno.

CLEMENTINE – € 15,00/cassetta di 8kg

ARANCE – € 12,50/cassetta di 8kg

Come gli altri anni è possibile fare l’ordine chiamando la Segreteria della SMS Rifredi allo 055-4220504, entro il 14 novembre. Il pagamento avverrà al momento del ritiro presso la nostra sede, via Vittorio Emanuele 303.

Little China Girl

Lunedì 12 novembre ore 17.00

nella Biblioteca della SMS di Rifredi

Clara Vella e Arrighetta Casini
presenteranno il libro

Little China Girl

di Massimiliano Scudeletti

Sarà presente l’autore.

Zio Hu, boss della mafia cinese in Italia, convoca nel suo magazzino alla periferia di Firenze Alessandro Onofri, videoreporter di guerra legato da tempo alla comunità cinese. A causa dei suoi debiti di gioco, Alessandro non può rifiutarsi di esaminare le riprese della scena di un crimine: una giovane immigrata è stata uccisa in maniera efferata e l’intervento delle autorità, come sempre, non è gradito. Ma è solo la prima delle richieste perché zio Hu ha altri progetti per Alessandro, progetti che lo condurranno per una provincia sconosciuta dove si mescolano nuovi schiavi cinesi, italiani diventati razzisti e una mafia potente quanto quella siciliana: la Triade. Al primo delitto ne seguono altri. È in corso una guerra tra i mandarini della Triade e le Tong, le bande giovanili? La risposta va trovata, e in fretta. Sia che si trovi in una misera fabbrica di Prato o in uno sperduto villaggio dello Yunnan. E a fornirla potrebbe essere un riluttante Alessandro, sul punto di perdere la sua identità, affascinato da un mondo precluso agli occidentali.

Recensione sul Corriere della seraRecensione su RepubblicaBreve video utile per inquadrare l’ambiente in cui si svolge il romanzo